Apprendimento dell’autodifesa con le arti marziali

Molte persone hanno avuto l’esperienza di essere attaccati per le strade. In tal caso, sarebbe bello se sapessi come difenderti dai tuoi assalitori. Purtroppo, la maggior parte delle persone dovrebbe dire che non hanno idea di come difendersi. Bene, se vuoi veramente sviluppare un’abilità nell’autodifesa, allora il modo migliore per farlo è allenare le arti marziali.
Una delle migliori arti marziali per questo scopo è la Muay Thai, uno sport nazionale in Tailandia. Se vai e inizi ad allenarti in una palestra di Muay Thai, ti renderai conto che stai imparando ad attaccarti e difenderti. Imparerai come utilizzare gli 8 punti principali di attacco della Muay Thai: i pugni, i gomiti, le ginocchia e gli stinchi. Questo è il motivo principale per cui la Muay Thai è anche conosciuta con il nome “l’arte degli 8 arti”.
Fai attenzione però, perché è facile sovrastimare le tue abilità una volta che inizi a praticare la Muay Thai. Devi allenare la Muay Thai per anni e anni prima che tu possa dire di aver padroneggiato alcune delle abilità. E anche allora – la cosa più intelligente da fare in caso di combattimento corpo a corpo è scappare. Ma a volte semplicemente non sarai in grado di scappare – e in questo caso le tue abilità di Muay Thai diventeranno molto utili. Inoltre, tieni presente che è abbastanza difficile combattere un singolo avversario: più avversari potrebbero trovare un modo per picchiarti anche se sei un esperto di Muay Thai. E nel caso qualcuno estraesse un coltello, dovresti usare tutta la tua forza e velocità per scappare – o implorare il tuo aggressore di non farti del male – come un coltello è un’arma molto pericolosa.
In ogni caso, allenando la Muay Thai imparerai molto su come funziona il tuo corpo. Questo sarà utile in caso di combattimento corpo a corpo. Assicurati di andare regolarmente alle sessioni di allenamento e la tua abilità nell’autodifesa continuerà a crescere finché non diventi un solido artista marziale a pieno titolo

Leave a Reply